01
Gen

Asteranthera ovata

Domanda: Buongiorno, navigando in internet ho trovato notizie su una pianta cilena: “Asteranthera ovata” che mi sembra potrebbe arrampicarsi bene su un muro in ombra e un po’ umido del mio giardino. Che ne dite? Eventualmente sapete dove posso trovarla? Grazie. 

Postata da: Laura Di Lauro
Risposta di: Dott. Ugo laneri

Asteranthera ovata è una splendida specie erbacea proveniente dai boschi temperati umidi presenti nelle zone elevate del Sud Argentina e del Cile, ove si “arrampica” sugli alberi (solitamente Fitzroya cupressoides o Nothofagus dombeyi); il nome locale è “estrellita” (stellina). Essa appartiene alla Famiglia Gesneriaceae, composta da c. 150 generi e 3200 specie, comprendente molte specie coltivate per i fiori colorati e vistosi come la notissima Violetta africana (Saintpaulia ionantha, originaria del Sud Africa), ma anche Achimenes, Aeschynanthus, Columnea, Cyrtandra, Episcia, Gloxinia e l’affine Sinningia, Nematanthus, Smithiantha, Streptocarpus… La famiglia è vicina a quella delle Scrophulariaceae in senso tradizionale (Antirrhinum, Buddleja, Calceolaria, Digitalis, Hebe…); ma diversi generi di tale famiglia, in base ad analisi molecolari, sono stati collocati nelle Plantaginaceae e per Calceolaria è stata creata una famiglia a sé. Molte specie di Gesneriaceae sono diffuse nei tropici e sub-tropici del Vecchio e Nuovo Mondo, mentre poche sono originarie di zone temperate. La maggior parte sono erbacee, ma alcune anche legnose. Il portamento spesso è compatto, ma talvolta lianoso. Le foglie generalmente sono opposte. I fiori, spesso in infiorescenze cimose, hanno 5 petali, spesso concresciuti a formare un tubo corollino, come in Columnea. Talvolta le piante non producono semi ed allora la fioritura può essere continua, come in Saintpaulia. Asteranthera è un genere che comprende la sola specie Asteranthera ovata (Cav.) Hanst. (sinonimi: Asteranthera chiloensis Hanst., Columnea ovata Cav.). Il nome del genere si dice derivi dalla forma stellata delle antere, mentre “ovata” si riferisce alla forma delle foglie. Essa è una pianta erbacea sempreverde, lianosa, con fusto verde o marrone tomentoso, molto ramificato, che può raggiungere l’altezza di 4 m e circa 2 di diametro della chioma. Le foglie ovate sono crenate, opposte, di un verde brillante ma tomentose, lunghe fino a 4 cm. In estate produce, all’ascella delle foglie, dei fiori solitari o in gruppi di 2-3, ermafroditi, rossi-rosa, con corolla tubulare, della lunghezza di c. 6 cm, con 5 lobi espansi che formano una fauce con 2 labbra; il calice ha 5 sepali anch’essi tomentosi. Se avviene l’impollinazione si formano dei frutti a bacca di c. 1 cm di diametro, contenenti molti minutissimi semi. E’ una pianta che quando trova le giuste condizioni di crescita si sviluppa rigogliosamente e fiorisce abbondantemente. Necessita di ombra (forse anche mezzombra), di un clima mite, di un substrato acido sempre umido, anche imbibito di acqua, ed aria con alto tasso di umidità. In conseguenza della sua zona d’origine, secondo alcuni resiste a temperature di -10°C, secondo altri a gelate poco intense. Durante la crescita annaffiare frequentemente e concimare mensilmente con un fertilizzante liquido bilanciato; in inverno diradare le annaffiature e sospendere le concimazioni. Non sono noti parassiti. Può essere utilizzata per coprire un palo o il tronco di un albero o un muro rivolto a Nord. Probabilmente in diverse zone umide, come quelle intorno ai laghi insubrici, troverebbe un pedo-clima (sia condizioni del terreno, che condizioni atmosferiche) ideale. La propagazione può essere effettuata in tarda estate con talee semilegnose; la riproduzione mediante semi. La semina, secondo gli esperti della Royal Horticultural Society, va effettuata in autunno a pochissima profondità, in cassone freddo; si potrebbe provare però anche in primavera. Se la pianta non fosse reperibile nei vivai italiani, si possono trovare i semi qui: http://b-and-t-world-seeds.com/carth.asp?species=Asteranthera%20ovata&sref=407532 (azienda rinomata) e forse qui: http://www.chileflora.com/Florachilena/FloraEnglish/HighResPages/EH0177.htm 

Leave a Reply

You are donating to : Greennature Foundation

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...